Quattro ciacole

Verona, ponte a Castelvecchio

Verona, ponte a Castelvecchio

Nella foto L’Adige entra timoroso da ponte Castelvecchio nella città di Verona, ma poi ne esce raccontando, raccontando, raccontando…

Quattro ciacole, quattro parole, si fanno la mattina al mercato, il pomeriggio al parco giochi, la sera al bar… È un parlare semplice fatto di opinioni, previsioni, qualche ironia. www.ciacole.org è il blog su Verona che ho scoperto oggi. Trovi varie rubriche.

  • La rassegna stampa serale: le notizie sui fatti più importanti accaduti a Verona durante il giorno. La frase celebre del sindaco Tosi. Non sempre c’è.
  • Proposte di gite fuori porta. Itinerari alla scoperta dei segreti di Verona.
  • E poi 1001 luoghi dove innamorarsi per sempre a Verona… guida d’amore alla scoperta della città di Verona.
  • Il diario segreto di Giulietta Capuleti… dove l’adolescente veronese racconta le emozioni, i sogni, le paure… vissute nella città di Verona agli inizi del 1300.
  • Silvestro II nell’anno mille. Intorno all’anno 1000 d.C. Halima, Layla e Chantal, tre giovani ragazze, partono da Cordoba per consegnare una lettera a Silvestro II, pontefice in Roma… Lungo il viaggio si incontrano divertenti problemi da risolvere, racconti enigmatici, poesie, luoghi fantastici, strumenti magici…
  • Donne e uomini del risorgimento a Verona. Una rubrica stimolata dalle celebrazioni dei 150 dell’Unità d’Italia.
  • Se non leggi i giornali pubblicati a Verona, non lasciarti perciò sfuggire una sagra molto caratteristica, una conferenza, un concerto particolare. Sul blog www.ciacole.org trovi il racconto che ti tranquillizza dopo una giornata nervosa di lavoro, le indicazioni per scoprire l’amore e dare un tocco personale alla tua serata, il problema divertente con cui sfidare gli amici… al bar.

    Leggi tutto »

    • Share/Bookmark

    Verona Valentino e Giulietta

    Chiostro ex convento dei Frati Minori

    Chiostro ex convento dei Frati Minori

    “Romeo, perché ti chiami Romeo? Cambia il tuo nome. In fondo, che cos’è un nome? Potresti chiamarti Valentino…”
    E con questa preghiera della giovane Giulietta, durante la festività di San Valentino, si aprono gratuitamente a Verona i luoghi simbolo dell’amore.
    Varie sono le iniziative in programma.
    http://www.veronainlove.it/

    Se ami qualcuno… portalo a Verona”. Verona attende a braccia aperte gli innamorati in occasione del 14 febbraio. Per San Valentino, la casa e la tomba di Giulietta, luoghi simbolo dell’amore e del dramma dei due giovani amanti, saranno aperte gratuitamente al pubblico.

    Il Club di Giulietta mostrerà le lettere più belle provenienti da ogni parte del mondo, indirizzate all’Innamorata di Verona (ingresso libero).

    Leggi tutto »

    • Share/Bookmark