La sacra famiglia al Museo Africano

Sacra famiglia (origami)

Sacra famiglia (origami)

Sabato 11 dicembre 2010 pomeriggio nelle sale del Museo africano si svolge il primo appuntamento per conoscere l’arte dell’origami e realizzare decorazioni con la carta e simpatici pensierini di Natale. Sono previsti due turni. Dalle 15 alle 16.30 per soli bambini, a partire dai 6 anni, dalle 16.30 alle 18 laboratorio con genitori e bambini insieme. È richiesta la prenotazione.
Iscrizioni allo 045.8092199 fino a venerdì 10 dicembre, dalle 9 alle 12. Museo africano, vicolo Pozzo 1 (San Giovanni in Valle).

Un assaggio di ciò che si può realizzare piegando la carta senza utilizzare né colla né forbici. come insegna l’arte giapponese dell’origami.

Traccia su un foglio di carta quadrato le diagonali.
Piega la punta in alto verso il centro. Poi su se stessa a metà, a metà, a metà. Come illustrato nella figura 2.

presepio
Piega la punta in alto su se stessa. (fig. 3) Piega i due lati al centro. (fig. 4)
presepio_1Con le piegature indicate nella figura 4 forma il mantello e modella il velo. (fig. 5)
presepio-10Il modello è stato ideato dall’origamista inglese Erik Kenneway

  • Share/Bookmark

Ad Artistica 2010 lavato il sangue del quadro

Opera di Umberto Vaschetto

Opera di Umberto Vaschetto

Artistica 2010 è una rassegna d’arte dedicata a pittura, scultura, fotografia e installazioni a cura di Sabrina Sottile. È stata inaugurata il 22 ottobre 2010. Lo scenario scelto per l’edizione veronese è la prestigiosa Sala delle Conferenze del centralissimo Palazzo della Ragione. Il percorso espositivo promette di emozionare per la bellezza, la profondità concettuale, l’innovazione e l’originalità delle opere esposte; un vero viaggio nell’arte per riflettere, per introdurre in mondi fantastici e onirici e magari per qualche istante… far sognare.
Orario continuato dalle 10.00 alle 18.00 Ingresso libero e gratuito La mostra termina il 1 novembre 2010.

Le opere di Umberto Vaschetto, torinese, hanno suscitato emozioni molto forti. Un opera rappresenta un feto impiccato nel suo stesso cordone ombelicale, un altro uccide la madre per sopravvivere alle sue intenzioni abortive, un crocefisso ricoperto di articoli di quotidiani che parlano di preti pedofili e di violenze in genere, sul quale sta il volto della Sindone e una scritta: “wanted”.
Nessuno è rimasto indifferente, qualcuno ha parlato di offese, provocazione, altri hanno cercato di capire il significato dei lavori.
Una mano anonima ha lavato la chiazza rosso sangue ai piedi della rappresentazione, parte integrante della composizione.
“Sono rimasto sorpreso nel vedere che la macchia di sangue sul pavimento è sparita da un giorno all’altro. Non mi sono perso d’animo, l’ho ricreata venerdì scorso. Mi sono informato, qualcuno deve aver cancellato involontariamente il colore. Non me la sono presa, del resto amo vedere la gente che reagisce in maniera diversa di fronte ai miei quadri.”

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

In paradiso si fuma?

IL santo in alto a sinistra fuma!

IL santo in alto a sinistra fuma!

C’è un prete (classe 1967) della diocesi di Verona dal 1993, che illustra con vignette le pagine del Vangelo, non per banalizzare il messaggio che contengono, ma al contrario per cogliere la potenza di gioia che è nascosta nella storia di Gesù… http://www.gioba.it/
Molto interessante… tuttavia nella vignetta che illustra la lettura del Vangelo per la festività di Tutti i Santi, il beato, che sta in alto a sinistra, sta fumando.

In Italia la legge 165/1962 vieta ogni forma di pubblicità dei prodotti per fumatori su carta stampata, Tv, manifestazioni sportive, magliette o altro. Il Decreto Ministeriale 425 del 1991 vieta la pubblicità televisiva delle sigarette e di qualunque altro prodotto del tabacco, anche se effettuata in maniera indiretta mediante nomi, marchi o simboli di aziende produttrici.
L’art. 51 della legge 16 Gennaio 2003, n. 3 ‘Tutela della salute dei non fumatori’, vieta di fumare nei locali pubblici30.
La normativa intende tutelare la salute dei non fumatori, quindi la regola è il divieto il fumo in tutti i luoghi pubblici e privati aperti al pubblico.
Il fumo di tabacco è la più rilevante causa di morte prematura, e rappresenta uno dei più gravi problemi di sanità pubblica a livello mondiale, (il Ministero della Salute stima che in Italia avvengano ogni anno più di 80.000 decessi attribuibili al fumo) ma è prevenibile.
Forse il reverendo vuole dirci che il paradiso ormai è l’unico posto dove è permesso fumare, poiché il sindaco di Verona Flavio Tosi lo ha proibito anche nei parchi.

  • Share/Bookmark

Verona Sette stanze, vicolo Terese, san Domenico

san-domenicoCristina Simonelli, docente dello Studio teologico San Zeno di Verona, vive in un accampamento Rom a Verona. Presenta Sette stanze, sette brevi riflessioni su Leopoldina Naudet, fondatrice dell’Istituto Sorelle della Sacra Famiglia, che ebbe la sua sede in Piazza Cittadella, in vicolo Terese, vicino alla Chiesa delle Stimmate, e poi alla chiesa di San Domenico, uno dei capolavori del barocco veronese, in via del Pontiere, poco distante dalla tomba di Giulietta.

Leopoldina Naudet nasce nel 1773 a Firenze. Con la sorella viene incaricata dell’educazione dei figli di Leopoldo d’Asburgo Lorena, Granduca di Toscana, poi Imperatore d’Austria. Alla morte dell’Imperatore (1792) sceglie la vita religiosa. Leopoldina arriva a Verona alla fine del 1807. Nel 1816 vede realizzarsi il suo sogno: l’Istituto delle Sorelle della Sacra Famiglia, da lei fondato, ha una casa, il Convento delle Terese, in Piazza Cittadella, vicino alla Chiesa delle Stimmate. Alle Terese e poi a San Domenico, in via del Pontiere, Leopoldina con le compagne si dedica alla preghiera, alla formazione e all’educazione delle giovani nobili veronesi. Saranno la futura classe dirigente. http://www.sorellesacrafamiglia.it/

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

PastPresentFuture

tre-per-treInaugurata presso Il Palazzo della Ragione di Verona, la mostra
Capolavori a confronto PastPresentFuture

È possibile visitare online
“PastPresentFuture”
sul sito,
www.artcollection.unicreditgroup.eu
Visita le collezioni precedenti nel sito

http://museovirtuale.unicredit.it/htdocs/museo/home.jsp?linguaSelezionata=it_IT

In esposizione circa 80 opere d’arte appartenenti alla Collezione del Gruppo UniCredit assieme ad otto capolavori della Fondazione Cariverona. La mostra è aperta dal 27 febbraio al 3 giugno 2010.
Per la prima volta sono visibili al pubblico le opere della collezione provenienti dalle diverse banche del gruppo Unicredit. Le 80 opere abbracciano quattro secoli di storia dell’arte. La collezione testimonia il passato e il presente, rivela l’identità, i valori e le relazioni esistenti con le varie comunità in cui il Gruppo opera e sottolinea anche l’impegno per la cultura.
I temi affrontati nel percorso espositivo sono il rapporto dell’uomo con il mondo, con la natura e la rappresentazione di sé, il corpo e gli oggetti.
Le sezioni sono così suddivise: Arte Classica, Sublime e Pittoresco, la Metropoli, il Linguaggio del Corpo, Face to Face, Oggetti del Desiderio, Geometria. Raccolgono una selezione di opere di artisti anche molto differenti tra loro per genere ed epoca, ma che si sono confrontati con il medesimo tema, spesso giungendo a conclusioni artistiche confrontabili. Ampio spazio è dedicato all’arte del XX secolo e alla fotografia.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Domenica’verde: Ca’ Verde (VR): The Hypergroovers

The_Hypergroovers
DOMENICA 22 MARZO
DOMENICA’VERDE
THE HYPERGROOVERS
(ska jazz from Badin)

CA’ VERDE FACTORY
Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR)

Pranzo e cena su prenotazione.
Ingresso gratuito. Dalle 14.30 festa nel parco con.

Continua DomeniCa’Verde. Domenica 22 la PrimaVeraFest con il concerto di The Hyoergroovers From Badin!
Ca’ Verde Factory è un luogo di arte e cultura con teatro in corte, concerti di artisti provenienti dalla città e da tutto il mondo, degustazioni di prodotti tipici, piccoli party, feste, aperitivi, mostre d’arte, mercatini dell’artigianato, del vintage, del disco usato e da collezione e moltissimo altro ancora.
The Hypergroovers from Badin è una ska-jazz band composta da otto elementi, capaci di trasmettere dal vivo un’energia incontenibile e contagiosa.
La band propone canzoni standard jazz rimaneggiate in chiave ska, ai quali affiancano dei loro brani originali cantati in italiano, la maggior parte di matrice ironica e divertente.
Ad ogni live riescono a stupire per la piacevolezza dell’ insieme, la capacità dei singoli musicisti, ma soprattutto per le positive vibrazioni trasmesse al pubblico. Le quali si traducono inevitabilmente nel ballo e nel divertimento di tutti i presenti.
Seguiranno altri eventi: domenica 29 marzo la jam session blues guidata dagli XRay con ospiti veronesi molto noti. In aprile è molto attesa domenica 26, quando alla Ca’ Verde arriveranno The Satelliters, ensemble tedesco del mondo beat, garage e rock’n’roll, tra i maggiori esponenti del genere negli anni ’90.
Fuori scaletta, sabato 16 maggio un altro appuntamento di richiamo con il concerto dell’americano “one-man rocl’n’roll band” Greg Townson.
Agriturismo Ristorante Ca’ Verde è aperto dal giovedì alla domenica, giovedì e venerdì dalle 18.00, sabato e domenica pranzo e cena. Su prenotazione al numero Tel. 348 348 61 20 o all’indirizzo e-mail caverde@email.it.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Domenica di acquisti tra i “banchetti di santa Lucia”

banchetti di NataleIeri pomeriggio Piazza Bra era talmente affollata che si camminava a fatica, molte persone hanno approfittato della giornata senza pioggia per recarsi in piazza tra le bancarelle. Anche i negozi di Via Mazzini hanno tratto beneficio da questa giornata di tregua, aperti per favorire gli acquisti natalizi. Grazie al tempo favorevole i proprietari dei banchi ambulanti hanno in parte recuperato il flop dei giorni precedenti, in ogni caso la maggior parte non è soddisfatta, soprattutto per il modello di stand imposto dall’Amministrazione, troppo piccoli secondo alcuni.
Oltre ai banchetti e alle bancarelle delle Onlus nel pomeriggio si è esibito, sulla scalinata di Palazzo Barbieri, un concerto del gruppo Chorus.
Anche gli Stand di Norimberga in Piazza Dante hanno avuto un notevole successo, la differenza con quelli di Piazza Bra risulta abbastanza evidente, strutture in legno e prodotti tipici Tedeschi, molto natalizi e nell’insieme stilosi.
Sì, in piazza Dante si è respirata proprio aria di Natale, il Natale magico del nord, con il legno, la paglia, i nastri colorati e i folletti di Babbo Natale che dispensano giochi di tempi lontani, memorie passate, che forse, di tanto in tanto, sarebbe bello ricordare.

  • Share/Bookmark

IVANO FOSSATI: Musica Moderna Tour 2008

ivano fossatiA poche settimane dall’uscita di Musica Moderna – il nuovo album di Ivano Fossati balzato immediatamente in vetta alla classifica e tuttora ai primi posti – parte l’omonimo Tour, che vede l’artista genovese impegnato in una speciale anteprima di nove concerti nelle principali citt‡ italiane. Il debutto è lunedì 3 novembre al Teatro Filarmonico di Verona, già esaurito.

Il ritorno sul palco di Ivano Fossati, dopo due anni trascorsi a lavorare sul nuovo album, sar‡ la fotografia dal vivo del suono ritmico e prorompente al quale il musicista ci ha abituato negli ultimi tempi, con brani come L’amore Trasparente – dalla colonna sonora del film Caos Calmo premiato con il David di Donatello e il Nastro d’Argento come miglior canzone originale – e Il Rimedio, il primo singolo del nuovo album e accompagnato da un video girato a Londra, con Ivano impegnato in veste di voce narrante.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Venerdì 24 ottobre JUST MARRIED PARTY: il mutuo

Headmanll 5 settembre scorso si è svolto l’evento da club più importante dell’estate veronese. Al Verona Rock si è esibito il duo francese Cassius. All’evento sono arrivate quasi tremila persone, per una festa senza precedenti a Verona.
La presenza artistica era stata opera di una associazione culturale che nell’ultimo anno si è fatta riconoscere a Verona per una serie di eventi all’insegna della buona musica, la buona musica che sposa l’arte ma anche il buon senso. L’associazione si chiama Just Married che, dopo l’esperienza estiva, torna nella sua sede originaria per riproporre una stagione di eventi dedicati alla miglior musica elettronica proveniente da tutto il mondo.
Venerdì 24 ottobre alla Teca di via Basso Acquar a Verona, si svolge il nuovo Just Married Party che porta il nome de “Il mutuo” (ogni singolo evento di Just Married rimanda ad un particolare momento della vita di coppia…).
Venerdì 24 ottobre, come per tutte le passate edizioni, saranno tanti gli ospiti musicali e artistici. Il più importante è sicuramente Headman, nome caldo della club culture europea!
Robi Insinna aka Headman è nato in Svizzera, ha studiato all’Accademia di Brera e ha iniziato a produrre musica giovanissimo. Negli ultimi anni è emerso come uno dei producer e dj più influenti ed apprezzati della nuova scena dance electro e disco, grazie alle sue produzioni per la mitica Gomma Records di Monaco, per la Relish (etichetta di sua proprietà), oltre che per il grandissimo numero di remix per artisti del calibro di The Rapture, Franz Ferdinand, Chicken Lips, Mylo, Radio 4, Scissor Sisters e Roxy Music!
insieme a Tiga, Justice, 2 Many Dj’s, Simian Mobile Disco ed Erol Alkan, è protagonista e rappresentante del suono new electro, influenzato sempre più da synth distorti e chitarre punk.
Prima di Headman, si esibiranno Dark Inc. (band emergente veronese dedita alla musica elettronica con un profilo dark) e Alex Mastini, dj veronese rinomato a livello nazionale, portavoce del Detroit sound.
L’arte e l’allestimento sarà affidato a Paolo Conti, David Tomasi responsabile del Cram di Rovereto, lo studio veronese Media&tech e La Società della Forma, in una tanto particolare quanto interessante collaborazione con l’associazione Just Married e AMIA per un progetto di sensibilizzazione al riciclo e ri-uso.
Il materiale di scarto prelevato grazie alla collaborazione di AMIA verrà “aggiustato” da un gruppo di giovani artisti veronesi chiamati La Società della Forma e ripresentato al pubblico. Le persone stesse che parteciperanno alla serata potranno scegliere qualsiasi pezzo a loro piacimento e farlo proprio, così da potergli dare una nuova possibilità di utilizzo. Magari un microonde diventerà un simpatico soprammobile, oppure un ferro da stiro un particolare ferma carte. In ogni caso daremo idealmente nuova vita ai rifiuti sperando che la gente recepisca il messaggio che il riutilizzo è fondamentale e che qualsiasi cosa può essere riutilizzata.
AMIA inoltre parteciperà durante la serata stessa con dei suoi operatori che distribuiranno materiale informativo proprio riguardante il riciclaggio e la raccolta differenziata, anch’essa fondamentale all’obbiettivo di ottimizzazione delle risorse.
I party Just Married non sono solo musica e arte. Come per tutte le passate edizioni, forte sarà l’impegno contro l’abuso di alcool e l’uso di droga.

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark

Artverona

artveronaDa Giovedì 16 ottobre e fino a Domenica 20 avrà luogo in zona Fiera “Artverona“, primo importante evento autunnale che interessa il mondo artistico moderno e contemporaneo e che quest’anno giunge alla quarta edizione.

Un’edizione che ne conferma il comprimario ruolo di fiera riconosciuta tra le maggiori e più storiche manifestazioni del mercato che in una vivacità di allestimenti presenta il più ampio panorama delle gallerie italiane di qualità.

Artverona 2008 avvia inattesi programmi ma mantiene inalterato il contenuto nella sua formula, caratterizzata da più aspetti che insieme le hanno consentito di raggiungere i traguardi di oggi:

- la sede a Verona, città d’arte, di storia, di musica, in un mese di seduttive atmosfere
- gli ampi e agevoli padiglioni di Veronafiere, facilmente raggiungibili
- la selezione rigorosa degli espositori e la qualità degli autori e delle opere
- l’ampio numero di artisti e di movimenti, proposti secondo i trend più significativi del mercato
- l’atmosfera d’ambiente, la fluidità dei percorsi, l’ampiezza dei servizi
- le molte manifestazioni e gli eventi collaterali che danno una più estesa presenza ai valori dell’arte
- l’organizzazione e l’informazione, efficienti ed efficaci, impegnate nell’accoglienza e nell’assistenza degli espositori e del pubblico

Leggi tutto »

  • Share/Bookmark